Baxi Luna Duo-tec IN+ 28kw GA

Caldaia murale a gas a condensazione per riscaldamento e produzione istantanea di Acqua Calda Sanitaria da esterno o da incasso.

Caldaie murali a gas a condensazione ideali sia per nuove costruzioni che per la sostituzione da esterno o abbinata al cassone, da incasso.

Descrizione

Luna Duo-tec IN+ (versione Luna Space) può essere installata pensile all’esterno, in luoghi parzialmente protetti (ad esempio balcone).

Luna Duo-tec IN+ (versione Luna Space) può essere installata pensile all’esterno, a cielo aperto grazie all’aggiunta del kit di copertura per esterno. Per agevolare l’installazione

Per agevolare l’installazione è disponibile l’accessorio kit raccordi telescopici (con rubinetto gas e acqua sanitaria). All’interno dell’imballo sono presenti la dima e la staffa di aggancio per installazione a muro.

Caratteristiche tecniche 

  • ampio campo di modulazione 1:7 maggiore efficienza e silenziosità

  • GAC (gas adaptive control): controllo automatico della combustione

  • interamente verniciata, anche nello schienale, per una maggiore protezione dagli agenti atmosferici

  • kit raccordi telescopici (con rubinetto gas e acqua sanitaria) per installazione pensile all’esterno, disponibile come accessorio

  • kit di copertura per installazione pensile all’esterno a cielo aperto, disponibile come accessorio

  • sistema di caricamento automatico dell’impianto

  • pompa di circolazione ad alta efficienza a modulazione totale

  • temperatura minima di funzionamento: -15°C

  • pannello di comandi digitale remoto con display LCD

  • predisposizione per abbinamento con il sistema solare integrato Baxi

  • funzione antigelo e grado di protezione IPX5D

IDEALE PER LE SOSTITUZIONI ALL’ESTERNO O AD INCASSO NEL MURO

Questa caldaia è ideale per la sostituzione delle caldaie da esterno parzialmente protette o a cielo aperto, nei casi di riqualificazione dove gli interventi comprendono il ripristino della facciata, si può optare, abbinandola al cassone, per una soluzione di tipo ad incasso.

Domande Frequenti

Come faccio a scegliere la caldaia piu' adatta?
Mi dispiace, purtroppo non esiste una formula magica per individuare la caldaia più adatta per la Tua abitazione.

In commercio ci sono vari modelli all’interno di ogni marca.

Unificare un modello che vada bene in ogni situazione è da folli, ma purtroppo questa tecnica è utilizzata per:

  1. Ridurre notevolmente i tempi di preventivazione.
  2. Avere maggiori condizioni di sconto.

Nel primo caso si tende a fare un preventivo più velocemente possibile, NON soffermandosi ad approfondire maggiormente quali sono le caratteristiche del Tuo impianto e quali sono le Vostre esigenze di utilizzo.

Nel secondo caso proponendo sempre lo stesso prodotto, si riesce a fare un acquisto multiplo che permette di avere condizioni di sconto maggiormente favorevoli. Ma questo modo di fare serve solo a essere maggiormente competitivi sul mercato (per sottrarre clienti alla concorrenza) Trascurando quelli che saranno effettivamente i benefici del cliente finale.

Quindi rispondendo alla domanda finale, la caldaia più adatta dev’essere scelta solo a seguito di un’indagine approfondita su quelle che sono le caratteristiche impiantistiche e sulla base delle abitudini di utilizzo di ogni singola famiglia.

Perchè fare il lavaggio dell'impianto di riscaldamento?
Le caldaie a condensazione, rispetto a quelle di vecchia generazione, hanno scambiatori con passaggi ridotti per aumentare i rendimenti e ridurre i consumi.

Questo, però, le rende maggiormente sensibili all’eventuale presenza di sporco nell’impianto che potrebbe con più facilità ostruire i passaggi impedendo una circolazione corretta.

Quando questa situazione si verifica otteniamo una cattivo funzionamento di tutto l’impianto e necessario intervento, con costi aggiuntivi, per ripristinare le condizioni ottimali.

Inoltre, non è solo lo scambiatore a subire conseguenze negative, nel trascurare questo delicato passaggio, anche altri dispositivi all’interno della caldaia possono usurarsi anticipatamente, ad esempio la pompa e la valvola a tre vie.

Tutte queste componenti sono la parte più importante della caldaia.

Oltrettutto, questa operazione è raccomandata da tutte le case produttrici, in assenza di lavaggio dell’impianto decade la garanzia, da subito, dello scambiatore la cui sostituzione sarà completamente a carico del cliente finale.

Cos'è il defangatore?
Il Defangatore è un filtro che viene applicato sotto alla caldaia sulla tubazione di ritorno, l’acqua dell’impianto di riscaldamento viene quindi filtrata prima che rientri in caldaia da questo filtro, che trattenendo le impurità evita che esse transitino in caldaia ostruendo lo scambiatore.

Con questo dispositivo, dopo il lavaggio dell’impianto, otteniamo maggior sicurezza ed un’ulteriore protezione in caldaia.

All’interno dei nostri pacchetti il defangatore è già incluso nel prezzo, a maggior garanzia per il cliente finale.

Cosa comprende il vostro pacchetto?
Il nostro pacchetto comprende tutte le operazioni necessarie per dare al cliente finale il pacchetto chiavi in mano, comprende:

  1. Smontaggio e smaltimento caldaia e imballaggi.
  2. Installazione della nuova caldaia.
  3. Collegamenti idraulici con raccordi nuovi.
  4. Inserimento del pacchetto “Protezione Caldaia” che include tutti quei dispositivi necessari a prolungare la vita della tua nuova caldaia, tra cui il defangatore.
  5.  Collegamento fumi a canna fumaria esistente con raccordi nuovi.
  6. Lavaggio impianto di riscaldamento fino a 6 radiatori.
  7. Accensione e prima verifica funzionale.
  8. Dichiarazione di conformità.
Se il mio impianto non rientra nelle condizioni tipo?
Oltre al prezzo della quotazione standard verranno aggiunte le voci relative alle opere aggiuntive, necessarie per eseguire il lavoro a regola d’arte.

Queste varianti le potremo individuare già al primo sopralluogo e ti verrà fornito direttamente il prezzo finale.

Ho diritto alle detrazioni fiscali?
Le detrazioni fiscali sono state prorogate ancora per tutto l’anno 2018, esse comprendono la possibilità di detrarre l’intero importo sostenuto (iva compresa) dei lavori.

Essendo incentivi volti a premiare chi effettua lavori, che migliorano il risparmio energetico, l’unica possibilità per accedervi è quella di installare caldaie a condensazione, pompe di calore e tutti i sistemi che permettono di ridurre le emissioni di CO2.

Pertanto sono Escluse le caldaie a camera aperta o tiraggio naturale.

Nel caso vi servano maggiori approfondimenti, lascio il link dell’Agenzia dell’Entrate con Vademecum Ristrutturazioni.